Home / News  / Capodanno Bizantino

Capodanno Bizantino

E’ tutto pronto per la XIX edizione del Capodanno Bizantino in programma ad Amalfi.

Al via oggi ad Amalfi la XIX edizione del capodanno Bizantino in programma tra Amalfi e Atrani oggi, sabato 31 agosto, domenica 1 settembre e lunedì 2 settembre. Amalfi ed Atrani rievocano così l’inizio dell’anno fiscale e giuridico nell’epoca dell’Impero d’Oriente del quale Amalfi era autonomia periferica. Un programma ricco di eventi che prende il via oggi, alle ore 17.30, in Largo Duca Piccolomini ad Amalfi con una tavola rotonda a cura del Centro di Storia e Cultura Amalfitana dal titolo “Il Sol Levante racconta Amalfi. Venti anni di ricerca interculturale sulla storia urbana e del paesaggio” per continuare, alle ore 19, con l’intervista al nuovo Magister, il giapponese Hidenobu Jinnai, docente di ingegneria e design dell’Università Hosei di Tokyo e studioso della struttura paesaggistica di Amalfi dal Medioevo ai giorni nostri. Il programma continua il 1 settembre con la rievocazione storica con l’esibizione degli Sbandieratori Città de la Cava alle 18.20 in Piazza Duomo ad Amalfi e la partenza del Corteo Storico di Amalfi che da Piazza Santo Spirito arriverà ad Atrani dove alle 19.30 presso la Chiesa di San Salvatore de’ Birecto è prevista la cerimonia d’investitura del Magister in costume d’epoca che poi alle ore 21 in Piazza Duomo ad Amalfi sarà presentato alla città. Il corteo storico ricostruirà la sfilata per le nozze del 1002 tra Sergio III, figlio del duca di Amalfi Giovanni I e nipote del duca Mansone I, e Maria figlia del principe di Benevento e Capua Pandolfo II. Diversi sono anche gli eventi collaterali previsti che animeranno e coinvolgeranno turisti e cittadini. Infine, lunedì 2 settembre in Piazza Duomo ad Amalfi è previsto il gran finale della manifestazione con Peppino Di Capri che proporrà il meglio della suo repertorio musicale. Il capodanno Bizantino è organizzato dal Comune di Amalfi, in collaborazione con il Comune di Atrani, il Centro di Cultura e Storia Amalfitana e con il cofinanziamento della Regione Campania, nell’ambito della programmazione POC Campania 2014/2020 – “Eventi di rilevanza nazionale ed internazionale”.

 

Photo credit: Capodanno Bizantino di Emanuele Anastasio

info@salernowedding.it